La Cellula

cellula immortale

La cellula

Che cos’è una cellula? Può sembrare una domanda banale, eppure molti di noi non conoscono appieno il ruolo fondamentale che essa ricopre per la nostra sopravvivenza, nonchè il periodo in cui è stata scoperta e soprattutto da chi è stata scoperta.

La sua scoperta risale al ‘600 ed è dovuta al fisico e paleontologo Robert Hooke, il quale grazie ai suoi studi sul perfezionamento ottico, potè effettuare una serie di straordinarie osservazioni; esaminando alcune sottili fettine di sughero notò che esse erano come delle città costituite da tante piccole “casette” separate tra loro. Hooke le chiamo “cellule”!

Proviamo ora a dare una definizione corretta del termine “cellula”:
La cellula è l’unità strutturale più semplice in grado di svolgere tutte le funzioni vitali. Una sola cellula può formare alcuni organismi, detti “unicellulari”; più cellule, invece, formano organismi “pluricellulari”.

Questa conclusione è alla base della moderna teoria cellulare, che afferma:

  • Le cellule sono le unità strutturali e funzionali di tutti gli organismi viventi;
  • tutte le cellule provengono da cellule già esistenti;
  • le cellule sono simili per composizione chimica e ospitano molte delle reazioni del mondo vivente;
  • tutte le cellule sono avvolte dalla membrana plasmatica, un involucro che delimita la cellula e sceglie le sostanze che possono e che non possono entrare in essa;
  • l’ambiente interno cellulare è costituito dal citoplasma, una miscela di acqua e altre sostanze chimiche;
  • tutte le cellule posseggono un proprio materiale genetico, che contiene le informazioni ereditarie necessarie alla cellula per svilupparsi, accrescersi e riprodursi.

Appuntamento alla prossima puntata di “Biologia in pillole“!

 

Precedente Fèlix Dujardin Successivo Giorgio Pardi